Provincia di Milano

Lettera al Comune di Milano

Gentili assessori Cappelli e Majorino,

 

dopo avere partecipato alla serata del 13 maggio in Claudiana intitolata "Una moschea per Milano: libertà religiosa nella Milano che cambia", vi scrivo in qualità di coordinatrice del circolo di Milano dell'UAAR, Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti.

 

Violenza sulla moglie che non voleva il sesto figlio

Castano Primo, Milano Una coppia con tre figlie femmine e due maschi, entrambi di origine pakistana, ma lui, il marito, voleva il sesto figlio.

Omofobia in espansione.

Tempi duri per gli omosessuali:

«Ronde armate omofobe. Scooter e furgoni, un nucleo di ragazzi armati di bastoni a caccia di coppie gay. Per sorprenderli nei parcheggi, picchiarli, sfasciare loro l’auto. Lo scenario evocato dall’ultima denuncia dell’Arcigay milanese, se vero, è da brividi».

E le istituzioni?

Share this
Condividi contenuti