Riunione di Settembre

Convocazione Riunione mensile

del Circolo UAAR Milano

Si informano i SOCI che Lunedì 26 settembre 2016 alle ore 21.15, ci sarà la riunione del Circolo UAAR di Milano, che si terrà presso la sede del Circolo, in via Porpora 45,  facilmente raggiungibile coi mezzi 39, 55, 56, 62, 81, 91, M1/2 Loreto, col seguente ordine del giorno:

  • Bilancio degli eventi del 12 settembre (presentazione del libro di Giuliana Sgrena) e del XX settembre (pomeriggio alla libreria Claudiana e serata al centro Puecher).

  • Evento sul Tarantismo: problemi di organizzazione;

  • La mailinglist dei soci continua ad essere il migliore strumento di comunicazione per la vita del circolo?

  • Problemi tecnici da risolvere per allargare l'uso della newsletter mensile ai simpatizzanti;

  • Calendarizzazione prossimi banchetti;

  • Spot radiofonici su Radio Popolare:  ripetere l'esperienza?

  • Attività pubblicitaria sul territorio con manifesti visibili: valutazione delle proposte.

  • Varie ed eventuali.

 

seguici anche su Facebook

 

XX SETTEMBRE 2016, Proiezione e Aperitivo Laico

Circolo Uaar di Milano  e   Consulta milanese per la laicità delle istituzioni

 

 

 

Il XX settembre ricorre l’anniversario della Presa di Roma e della fine dello Stato Pontificio. È stata festa nazionale fino al 1929 quando fu abolita in seguito agli accordi intercorsi tra il Vaticano e il regime fascista.

Oggi è una festa dimenticata da tutti ma non dall’UAAR, da sempre impegnata in difesa della laicità dello Stato.

Programma della giornata:

 

Ore 18.00 — Libreria Claudiana - Via Francesco Sforza 12/a

Aperitivo laico e storie di laicità
Con la testimonianza di alcuni rappresentanti delle associazioni che compongono la Consulta, incontro e confronto sulle azioni e sulle iniziative intraprese e da attivare sul territorio a favore di una cultura laica.
Durante l’aperitivo sarà aperto lo sportello del testamento biologico della Chiesa Valdese.

Ore 21.00 — Biblioteca Chiesa Rossa - Via S. Domenico Savio 3

Porta Pia. Il rapporto tra Stato e Chiesa dal XX settembre a oggi. Temi e problemi della laicità in Italia
Introduzione di Claudio Gallonet, storico.
Proiezione del dvd “All’ombra della fede” di Rai Storia. Segue Dibattito.
Incontro promosso dall’Associazione Centro Comunitario Puecher.

Partecipate numerosi, vi aspettiamo !

Appuntamenti di Settembre

 

Ecco un aggiornamento delle attività del Circolo di Milano per il mese di settembre, seguiteci anche su facebook oppure scriveteci alla mail.

Vi aspettiamo numerosi

"Dio odia le donne" di Giuliana Sgrena

Lunedì 12 Settembre 2016 alle ore 21.00, il Circolo UAAR di Milano  in collaborazione con il Circolo culturale TBGL Harvey Milk presenterà, a Villa Pallavicini in via Meucci 3, il libro “Dio odia le donne” con l’autrice Giuliana Sgrena e con Alessandro Rizzo come relatore

“Dio odia le donne” non è certamente il primo libro a parlare del difficile rapporto tra l’universo femminile e le religioni, prime tra tutte quelle monoteistiche abramitiche, ma ha il pregio di essere attualissimo e dunque tarato sulla percezione che si ha oggi dei fenomeni religiosi e sull’influenza che questi hanno nelle società attuali.

La riflessione è condotta anche attraverso le coinvolgenti esperienze personali dall’autrice, che non si sottrae alla partigiana onestà intellettuale di dichiararsi donna atea. Una donna atea che persino nei momenti più bui del suo rapimento non ha sentito alcuna necessità, alcun afflato verso un altro modo di pensare. E che ben sottolinea come anche nella morte il non credente non possa nemmeno aspirare a un funerale, per mancanza di luoghi e carenza di volontà, in uno stato che è ancora lontano dall’essere davvero laico.

Le donne, proprio perché colpite e oppresse in misura esponenziale all’integralismo dei tre monoteismi, dall’autrice analizzati con assoluta imparzialità, si ritrovano a essere anche le più religiose, le più credenti e praticanti, le “naturali” prosecutrici di quelle tradizioni che dalla loro devozione traggono la forza per limitare (e talvolta letteralmente cancellare) i loro diritti.

Giuliana Sgrena ha scritto un libro coraggioso, in un’epoca in cui la fascinazione verso alcuni leader religiosi riesce a velare i pesanti attacchi portati quotidianamente ai diritti delle donne. Dio odia le donne rafforza una certezza: quanto sia umano, e solo umano, questo odio.

Vi aspettiamo numerosi !

Riunione di Giugno

Convocazione Riunione mensile

del Circolo UAAR Milano

 

Si informano i SOCI che Lunedì 20 giugno 2016 alle ore 21.15, ci sarà la riunione del Circolo UAAR di Milano, che si terrà presso la sede del Circolo, in via Porpora 45,  facilmente raggiungibile coi mezzi 39, 55, 56, 62, 81, 91, M1/2 Loreto, col seguente ordine del giorno:

  • Organizzazione  e aggiornamento sullo stato dei  prossimi eventi (22/06, 25/06, 12/09, 20/09);

  • Discussione sulla possibilità di spostare le riunioni di circolo ai quarti lunedì del mese e di cedere i terzi lunedì del mese da qui a fine anno;

  • Aggiornamento sulla vicenda dei crocefissi nei seggi elettorali;

  • Varie ed eventuali.

 

seguici anche su Facebook

 

"IL DOMANI INCERTO DEL SINDACATO"

Vi aspettiamo numerosi !!!!    Seguici anche su facebook

CROCIFISSI IN TRE SEGGI ELETTORALI A MILANO - COME SI SONO SVOLTI REALMENTE I FATTI

Il 5 Giugno in occasione delle elezioni Amministrative per il rinnovo del Consiglio Comunale di Milano e dei Municipi, Angela Ciani, una nostra socia anche rappresentante di lista per il M5S e candidata Consigliere al Municipio 3, constatava la presenza di 3 crocifissi in 3 seggi elettorali in Via Casati 6 a Milano.

La nostra socia, nella sua qualità di elettrice, chiedeva gentilmente ai Presidenti dei Seggi di rimuovere i crocifissi in base alle sentenze della Cassazione, della Corte Costituzionale e della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, le quali stabiliscono che simboli religiosi nei seggi elettorali violano il principio costituzionale della laicità dello Stato.

 

Tutti i Presidenti dei Seggi si sono rifiutati di rimuovere i crocifissi.

La nostra socia ha fatto mettere a verbale il loro rifiuto, avvertendoli della possibilità di ricorrere all'autorità giudiziaria per accertare l'illegittimità del loro rifiuto. Uno dei Presidenti inizialmente ha rimosso il crocifisso, ma poi in seguito alle proteste degli scrutatori e dei rappresentanti di lista di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia lo ha riposizionato. Da segnalare che, inizialmente, uno dei tre Presidenti si rifiutava persino di raccogliere il suo esposto, ma poi alla fine è stato verbalizzato.

Per correttezza di informazione si pubblica copia di uno dei tre verbali.

Nessuna pattuglia della Polizia è intervenuta.

 

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/crocifisso-seggio-militante-grillina-vuole-farlo-togliere-1267933.html

 

 

Share this